mercoledì 14 dicembre 2011

E' uscito il mio nuovo libro


Dalla quarta di copertina.


«Alla fine lo hanno salutato come un grande statista.
Eppure più scavavo nella memoria, più selezionavo i fatti, più mi rendevo conto che Cossiga era stato il vero trait d’union tra la prima Repubblica e la seconda, il custode dei misteri della prima e l’anticipatore delle insolenze della seconda. Ormai fuori dalla prima e mai abbastanza dentro la seconda, aveva finito per rappresentarle tutte e due: lo spirito dei tempi del Divo e lo spirito dei tempi del Caimano».
L'autore. Nando dalla Chiesa è professore di Sociologia della criminalità organizzata alla Facoltà di Scienze politiche dell’Università statale di Milano, dove insegna anche Sociologia dell’organizzazione e Gestione e comunicazione d’impresa. è presidente onorario dell’associazione Libera e presidente della Scuola di formazione politica “Antonino Caponnetto”. Editorialista de il Fatto Quotidiano e di Europa, collabora con diversi periodici e riviste. È stato parlamentare per tre legislature e sottosegretario all’Università e alla Ricerca nel secondo governo Prodi.

Nessun commento: